​6° Tuscan Rewind: terminate le verifiche

tuscan_06
​6° Tuscan Rewind: ecco gli iscritti !
25 novembre 2015
premiazioni_tuscan
​“Zippo” e Cadore vincono il 6° Tuscan Rewind
30 novembre 2015

​6° Tuscan Rewind: terminate le verifiche

tuscan_08

Saranno venti gli equipaggi che domani, sabato 28, si sfideranno sulle tre prove speciali in programma. La giornata terminerà con l’aperitivo presso la Fattoria dei Barbi dopo che gli equipaggi avranno condotto le vetture nel parco partenza.

Montalcino (SI), 27 novembre 2015 – Terminate da poco le operazioni di verifica che si sono svolte in una Montalcino sferzata da un vento gelido; sono venti gli equipaggi che domani mattina a partire dalle ore 9.15 sfileranno, ogni due minuti, sul palco di Piazza del Popolo. L’unica defezione riguarda l’equipaggio numero 5 Recordati – Verdelli che non si è presentato, mentre il numero 16 Verini – Ughetti partirà tra i concorrenti della parata.

Nel pomeriggio si è effettuato anche lo shakedown nella strada della Tenuta Banfi a Poggio alle Mura al quale hanno preso parte circa la metà degli iscritti. La prima giornata vedrà l’epilogo a partire dalle ore 20 quando gli equipaggi si recheranno alla Fattoria dei Barbi dove sarà allestito il parco partenza e subito dopo verrà offerta loro la cena. Sabato le vetture usciranno una quindicina di minuti prima dell’effettivo orario di partenza; dopo il transito sul palco di Piazza del Popolo andranno ad affrontare le tre prove speciali “Sesta”, “Castelgiocondo” e “Badia Ardenga” e al termine di ogni giro è previsto il riordino presso la Tenuta Nuova Casanova di Neri. Dopo il terzo passaggio sulle prove la gara si concluderà, sempre nel centro di Montalcino a partire dalle ore 16.15; subito dopo avrà inizio la cerimonia delle premiazioni e si brinderà con “Belnero” e “Banfi Brut” messi a disposizione dall’azienda Banfi, main sponsor della manifestazione.

 

​​

Documenti ed ulteriori informazioni al sito web www.tuscanrewind.com

 

Ufficio Stampa Tuscan Rewind

Andrea Zanovello – www.rallysmedia.com

Mauro Allemani