5 maggio: Prosevent presenterà alla stampa il Rally Nazionale Città di Forlì 2012

fo-prosevent
Al “Città di Forlì” arrivano i primi nomi
26 aprile 2012
irst-prosevent
Prosevent e IRST insieme per la solidarietà
2 maggio 2012

5 maggio: Prosevent presenterà alla stampa il Rally Nazionale Città di Forlì 2012

fo-prosevent

Il sesto Rally Città di Forlì, evento nazionale in programma il 12 e 13 maggio con partenza e arrivo a Castrocaro Terme, sarà presentato alla stampa in un incontro coi giornalisti che si terrà sabato 5 maggio, alle ore 13, presso il Grand Hotel Forlì, la splendida struttura alberghiera che sarà anche, la settimana successiva, il quartier generale della manifestazione.

“In queste giornate convulse – ci ha detto il presidente di Prosevent Gabriele Casadei – stiamo definendo tutti i particolari relativi all’organizzazione. Intanto sul web spopolano i video delle prove speciali di quest’anno, finalmente visibili a tutti. Poi stiamo continuando a raccogliere iscrizioni e contiamo davvero di fare dal “Forlì” una vera festa di sport per gli amanti del rally. E’ anche grazie alla partnership di soggetti importanti, come lo stesso Grand Hotel che ci ospita, che vogliamo far sì che questa gara lasci una traccia in questo scorcio di primavera romagnola”.

Il presidente la butta un po’ sul poetico, ma noi torniamo all’incontro coi giornalisti, perché a proposito di mass-media vogliamo ricordarvi che da qualche giorno è on-line sul sito di Prosevent anche la programmazione mediatica del rally , che come di consueto sarà seguito da Tv, radio, giornali specializzati e non e testate multimediali al massimo livello.E sempre nel sito dell’organizzazione, è possibile consultare, nella sessione “beneficienza”, l’iniziativa che quest’anno Prosevent ha realizzato per contribuire all’attività dell’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori.

“Volevamo fare – continua Casadei – una prova spettacolo a Sadurano con ingresso a pagamento devolvendo una parte dell’incasso all’IRST, ma purtroppo per quest’anno ciò non è stato possibile per i motivi che abbiamo già spiegato. Abbiamo comunque deciso di non arrenderci e di fare in modo che lungo la prova del Trebbio ci siano degli accessi a pagamento, al costo di 5 euro a persona. In questo modo contribuiremo con una nostra donazione alle casse ed alle attività dell’IRST sperando che sia solo l’inizio, perché crediamo che lo spettacolo del rally possa anche partecipare a realizzare qualcosa di utile oltreché di bello”.Ancora poche settimane dunque, e poi sapremo chi riuscirà ad iscrivere il proprio nome nell’Albo d’oro della manifestazione, un elenco che inizia nel 2007 con la vittoria di Mauro Billi e Daniele Sbrighi, poi prosegue con i nomi di Tosi-Ceci e Re-Bariani, fino alla doppietta di Gasparotto e Bizzotto, detentori da 2 anni del gradino più alto del podio a Castrocaro.

Prosevent – Ufficio Stampa – Gianni Verdi (334-6520531) gianniverdi@libero.it

www.prosevent.com – info@proservice.fc.it