9° Rally Day della Romagna, al via 40 equipaggi

ro_0758
Chiuse le iscrizioni al 9° Rally Day della Romagna, Quaranta gli equipaggi
4 giugno 2015
Schermata 2015-06-08 a 15.01.02
Vagnini-Palazzi Leader provvisori
8 giugno 2015

9° Rally Day della Romagna, al via 40 equipaggi

Schermata 2015-06-08 a 14.58.49

È decisamente estate a Cesenatico, nota località turistica romagnola che oggi, 6 giugno 2015 ha ospitato la partenza del 9° Rally Day della Romagna con i suoi quaranta concorrenti verificati, di cui 35 con auto moderne, una storica e 4 vetture in “Parata”. Tutta la logistica della kermesse è allestita in Località San Carlo di Cesena adiacente al parco assistenza dove, per intenderci, si è disputato il 1° Master Show di Natale sempre organizzato dall’eclettico Gabriele Casadei patron di PROSEVENT.

PS1 San Mamante KM 6.37 ore 16,50 – nella prima prova di apertura di questo 9° Rally Day della Romagna è l’equipaggio bolognese Simone Brusori e Salvatore Tridici il più veloce che con la loro Renault Clio Super 1600 ferma i crono sul tempo di 3’55”3 seguito dal sanmarinese Jader Vagnini e Alice Palazzi a soli 8 decimi su Renault New Clio R3C. Terzi in prova i reggiani Luciano D’Arcio e Giuseppe Aldini su Clio S16 a 2”2. Il cagliaritano Marino Gessa ottiene il quarto tempo +4”2 e anticipa l’imperiese ora romagnolo Alessio Pisi +7”9. I vincitori della scorsa edizione Daniele Sbrighi e Gianni Amaducci, vincitori della scorsa edizione del Rally della Romagna ottengono il sesto tempo di prova a 12”6. Gianluca Casadei è settimo +12”8, seguito da Enrico Costi +13”0, da Giampiero Rocchi +19”2 e da Andrea Mambelli +20”4 al decimo posto.

PS2 San Carlo Km 6.19 ore 17,09 – i sanmarinesi Vagnini-Palazzi siglano il miglior tempo in 3’33”4 nel secondo tratto cronometrato balzando in testa alla classifica provvisoria assoluta. Secondi in prova D’Arcio-Aldini a soli 3 decimi e terzi Gessa-Pusceddu a 7 decimi. A 2”4 sono quarti Sbrighi-Amaducci che precedono Brusori-Tridici sbalzati al terzo posto assoluto provvisorio. Pisi-Cadore sono sesti +6”3 seguiti da Casadei-Isidori +10”6. A seguire Costi +17”8, Mambelli +18”4 e Ciresola +22”4.