9° Rally Tuscan Rewind: Ceccoli (Skoda Fabia R5) e “Lucky”(Lancia Delta Integrale) i primi leader

watermarked_thumbnail
Al via il 9° Rally Tuscan Rewind: l’ultima tappa del “tricolore” rally terra promette grande sport con 105 iscritti
21 novembre 2018
TRENTIN-DE MARCO (PHOTO ZINI)
9° Rally Tuscan Rewind: vittoria e poker tricolore per Trentin/De Marco.
26 novembre 2018

9° Rally Tuscan Rewind: Ceccoli (Skoda Fabia R5) e “Lucky”(Lancia Delta Integrale) i primi leader

Daniele Ceccoli, Piercarlo Capolongo (Skoda Fabia R5 #5, San Marino)

Subito grande spettacolo con le prime due “piesse” della gara, degno aperitivo per la giornata
conclusiva di domani, punteggiata altre sei prove, con arrivo finale a Montalcino dalle ore 16,30.

Tanti gli appassionati arrivati sul territorio per ammirare le performance di questa ultima prova tricolore.

Montalcino (Siena), 24 novembre 2018 – Prima con le vetture storiche verso l’ora di pranzo, e nel primo pomeriggio con le vetture “moderne” dell’ultima prova del tricolore rally terra (CIRT), il 9° TUSCAN REWIND ha acceso i motori con 98 equipaggi sui 105 iscritti e dato il via alle sfide. Sfide, che si sono svolte con le prime due prove speciali, de “La Sesta” e “Badia Ardenga”.

Al comando c’è il sammarinese Daniele Ceccoli, in coppia con Capolongo, su una Skoda Fabia R5. Attuale leader della classifica di Campionato, quindi in predicato per incamerare “lo scudetto”, Ceccoli si è aggiudicato il miglior tempo sulla prima prova, per poi cedere il passo per 2”5 al veneto Edoardo Bresolin (Skoda Fabia R5, con Pollet alle note) sulla seconda e conclusiva della giornata. Il computo finale di questa prima porzione di sfide vede dunque al comando Ceccoli con 1”1 sul Campione Italiano Paolo Andreucci, insieme ad Anna Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) e terza è l’accoppiata trevigiana Trentin/De Marco (Skoda Fabia R5) a 2”4, anche loro “in odore” di titolo.

Appena fuori dal podio, quarto, Bresolin, con un ritardo di 3”5, quinto è invece l’umbro Francesco Fanari (Skoda Fabia R5) a 7”5 e solo ottavo è il terzo dei “papabili” per il titolo, il padovano Nicolò Marchioro, con la Fabia R5 pure lui, a 9”6, dietro a Manfrinato ed allo svizzero Della Casa (Anche loro con la Skoda Fabia R5). Il driver di Montagnana ha lamentato una scelta errata di gomme.

Tra le vetture storiche è al comando Luigi “Lucky” Battistolli, in coppia con Fabrizia Pons sulla loro nera Lancia Delta integrale. Hanno un vantaggio di 6”9 sulla Lancia Rally 037 di Sipz-Bregoli, mentre terzo è il sammarinese Marco Bianchini, in coppia con Daiana Daiana Darderi, su vettura analoga, a 8”0. Pelliccioni-Gabrielli (Ford Escort) occupano la quarta piazza già con un passivo di 20”3 e chiude la top five il giovane Alberto Battistolli, il figlio del leader, con la Fiat 131 Abarth, affiancato da Cazzaro, con 27”3 di ritardo dal battistrada. Sesto è il seguitissmo locale Nicolò Fedolfi sulla Lancia Delta Integrale, condivisa con Cardinali, a 35”6.

SI segnalano già tanti appassionati sul territorio, per seguire questa due giorni di grande effetto, che consegnerà l’ultimo titolo tricolore di rally rimasto in palio.

PROGRAMMA DI DOMANI, Domenica 25 novembre
08:00 Uscita 1^ vettura al riordino 1 (Notturno) – Buonconvento (SI) – in ordine di classifica
16:30 Arrivo Rally – Cerimonia di premiazione sul palco d’arrivo – Piazza del Popolo – Montalcino (SI)
17:30 Esposizione classifiche – c/o Albo di gara
17:30 Conferenza Stampa Finale – Teatro Comunale – Via Bandi – Montalcino (SI)

#Rally #CIRT #gravel #TuscanRewind #Montalcino #Siena #PieveaSalti #Torrenieri #BadiaArdenga
#CastigliondelBosco

UFFICIO STAMPA