gabriele

Quando sta ormai per entrare nel vivo la nuova stagione, con il patron di Prosevent Gabriele Casadei abbiamo stilato il bilancio dell’annata sportiva appena andata in archivio:“Il 2011 nel complesso è stato per noi un anno complessivamente buono”, ha affermato Casadei. “Nel primo semestre siamo partiti con grande fiducia, vedendo un lieve rialzo dei mercati potevamo sperare in un anno positivo; nel secondo semestre purtroppo, certe premesse non si sono concretizzate. Anzi col passare dei mesi tutti abbiamo visto crollare il mondo finanziario, con grande preoccupazione in ogni settore. Nonostante questo, alla fine c’è stato il compimento di tutti i progetti che ci eravamo prefissi. Nella prima parte dell’anno, con la crisi in arrivo ma la fiducia ancora a mille, abbiamo partecipato a nuovi eventi di caratura nazionale, facendo registrare un rialzo del 5% del fatturato aziendale. Eventi come il carnevale a Cento e Gambettola, la prestigiosa gran fondo ciclistica “Nove Colli” di Cesenatico, la tappa del campionato del mondo di frisbee in riviera, il My Special Car Show, poi il nostro consueto evento nazionale rallystico inserito nel Campionato ORS Csai – un nuovo campionato di sicuro successo. Parlo ovviamente del Rally Città di Forlì a Castrocaro Terme, dove quest’anno abbiamo registrato un calo del 30% di vetture presenti, ma in compenso abbiamo avuto un grande apprezzamenti da piloti e addetti ai lavori. Le novità apportate, come prove speciali nuove sulla traccia di quelle già utilizzate negli anni 70 /80 dal Rally delle colline di Romagna e dal Città di Forlì, hanno colto nel segno. In più, l’utilizzo del terrazzo del Gran Caffè Novecento per il riordino, del mitico Grand Hotel Terme per direzione gara, sala stampa e verifiche sportive, sono stati il coronamento di una location di grande pregio per un’organizzazione perfetta. Erano presenti esponenti della CSAI, con cui portiamo avanti progetti importanti per il futuro”.

Poi a metà anno è arrivata un’altra grande novità aziendale, giusto?“ Esatto. Da tempo stavamo pensando a un nuovo soggetto imprenditoriale, per i cambiamenti portati nella nostra attività dalla diminuzione di servizi ai piloti e l’incremento di partnership con grandi eventi di prestigio Nazionale, come quelli che abbiamo appena citato. Cosi è nata “Prosevent – servizi professionali negli eventi sportivi” sempre sotto il marchio registrato Proservice Sport Management. Al rientro dalle vacanze si sentiva un’aria diversa, stanca, preoccupata per il futuro molto incerto, con molte aziende in difficoltà per grossi problemi di mancati pagamenti. Ci siamo rimboccati le maniche, e pur con grande difficoltà siamo riusciti nel compimento degli obiettivi prefissi, grazie a un grande lavoro di squadra, che in questi anni ci ha sempre contraddistinto. Così abbiamo organizzato, nel mese di ottobre, il Rally delle colline di Cesena e del Rubicone, altro evento nazionale di automobilismo, presente nel campionato International Rally Series CSAI, di cui condividiamo il progetto sin dalla nascita. Per questa edizione abbiamo scelto ancora una nuova location puntando sul prestigio e sull’accoglienza di qualità tipicamente romagnola ma famosa nel mondo intero. Bagno di Romagna non ha certo tradito le attese, anzi si è dimostrata all’altezza delle aspettative, anche questa una grande scommessa – posso dirlo con franchezza – vinta alla grande! Infatti abbiamo portato eventi collaterali, personaggi dello spettacolo, le Top Girls del Pepenero, coinvolgendo la nobile piazza centrale del paese che ci ha ospitato, facendo capire da subito l’indotto importante che può essere messo in moto da un evento di questa caratura. Purtroppo anche qui abbiamo dovuto registrare un calo del 25% di iscrizioni, ma – così come è stato per Castrocaro – anche questo rally è riuscito molto bene con elogi di grande rilievo all’organizzazione in tutti i suoi comparti. Nella “nostra” gara poi, Luca Ferri ha vinto il campionato IRS matematicamente, e questo ha portato un ulteriore aumento di attenzione e rilievo anche da parte dei media”.

E arriviamo così allo scorcio finale di stagione. “Con numerosi altri impegni di grande visibilità. Tra questi, una partnership di rilievo al Rally Show di Monza con un team importante, coma le Pa Racing dell’amico pilota Alessandro Perico, con cui abbiamo condiviso la vittoria nel CIR scuderie nella stagione 2008 come società. C’erano grossi personaggi dell’automobilismo, motociclismo, del mondo dello spettacolo, attori ecc. Un evento di grande rilievo mediatico internazionale. Poi, come accade ormai da 15 anni, abbiamo partecipato al Motor Show di Bologna dove ancora una volta siamo stati protagonisti nella Mobil Uno Arena nel trofeo WRC Italia, un evento di forte impatto pubblicitario e mediatico. Ho corso io in prima persona, per poco abbiamo mancato la finale ma l’esperienza è stata positiva in tutto e per tutto”.

Infine una vera e propria ciliegina sulla torta, a cavallo tra l’anno vecchio ed il nuovo… “Proprio così. Da anni volevamo entrare nel grande circuito internazionale della Parigi-Dakar, e finalmente ci siamo riusciti grazie alla partnership sviluppata con l’Italian Dakar Team. Abbiamo partecipato – ed è già storia di questi giorni – con i centauri Andrea Fesani e Filippo Ciotti, due piloti di livello ed esperienza, facenti parte del Team Rieju. In gara c’è stata una ottima partenza di Fesani, che fino alla quarta tappa era classificato intorno alla settantesima posizione, poi è stato fermato dalla sfortuna. Ciotti invece è stato autore di una grande progressione. Partito più prudente, è arrivato a Lima molto bene, centrando la nella 51ma posizione tra le moto. E’ stato per noi fondamentale esserci, questo è il raid più famoso al mondo, che non ha eguali quanto a rilevanza mediatica, impatto con il pubblico presente, scenari da brivido e da incubo per chi partecipa”.

E siamo arrivati al presente: cosa possiamo aspettarci per questo 2012? Cosa uscirà dal cilindro di Prosevent? “Per il futuro stiamo lavorando ad un prestigioso progetto con le auto, anche se dobbiamo fare i conti con un finale di anno in calo di fatturato del 7%. Siamo comunque soddisfatti per aver fatto un anno di grosso lavoro di affinamento e miglioramento dei nostri eventi e delle più importanti partnership, nella consulenza con le nostre aziende partner commerciali, senza le quali i nostri progetti resterebbero belli solo sulla carta. Insomma stiamo “affilando le armi” per il 2012, vediamo certamente un anno molto impegnativo e per certi versi difficile, siamo però sicuri delle nostre capacità e della qualità dei progetti che abbiamo in mente. Quindi cercheremo di fare del nostro meglio. Presto vi daremo le prime informazioni sui nostri eventi Top della stagione, con qualche iniziativa nuova ancora al vaglio. Per adesso posso dare le date del Rally Città di Forli – Castrocaro Terme che ci sarà il 12 e 13 maggio, e del Rally delle Colline di Cesena e del Rubicone in programma il 27 e 28 0ttobre. Per il resto seguiteci sempre sul sito www.proservice.fc.it, ma anche su Facebook, nei nostri comunicati stampa che regolarmente vengono pubblicati sui principali siti di interesse rallystico. La Prosevent augura al suo staff e a tutti i suoi collaboratori un 2012 di grande collaborazione e complicità per il raggiungimento dei nostri traguardi”.

Prosevent srl – Addetto Stampa Gianni Verdi – 347-5383497 gianniverdi@libero.it

31 gennaio 2012
bilanci

Prosevent 2011: Il presidente Casadei stila il bilancio di un anno

Quando sta ormai per entrare nel vivo la nuova stagione, con il patron di Prosevent Gabriele Casadei abbiamo stilato il bilancio dell’annata sportiva appena andata in […]
25 gennaio 2012
dakar2012

Dakar, in archivio l’edizione 2012. Il racconto di Filippo Ciotti

“E’ stata forse la Dakar più dura di sempre, e non lo dico io che ne ho viste solo due, ma tutti gli altri, compresi quelli […]
24 gennaio 2012
dakar2012

Dakar 2012, il racconto di Fesani dopo il ritiro nella quinta tappa

Una partecipazione sfortunata ma un’esperienza indimenticabile, e un’ottima premessa per il futuro. Questo in sintesi il racconto di Andrea Fesani, centauro dell’Italian Dakar Team, appena rientrato […]
15 dicembre 2011
ms2011

Un Motor Show da Prosevent

Sport, promozione e spettacolo per i colori gialloblù nella Mobil 1 Arena Gabriele Casadei nel trofeo WRC Italia al Motor Show di Bologna si ferma ai […]