Comunicati

Il 37° Rally Città di Modena 2016 (nella foto di Massimo Carpeggiani, il podio dello scorso anno) si rinnova: poco meno di un mese all’apertura delle iscrizioni previste per il 25 agosto e già è tanto il fermento attorno a questo meraviglioso evento che vede come prima grande novità assoluta l’ospitalità del comune di Pavullo nel Frignano che ha voluto accogliere tutta la logistica della manifestazione.

Pavullo nel Frignano è un comune a 920 metri di altitudine facente parte della Comunità Montana del Frignano con oltre diciassettemila abitanti ed è gemellata con Strzegom (Polonia) dal 2005 e con Pescia (PT). L’aria che si respira, oltre essere piena della sua purezza ha sicuramente quella carica sportiva necessaria che giunge dal vicino capoluogo di Modena, terra di motori famosa in tutto il mondo. E proprio questo è lo spirito che ha indotto l’amministrazione locale a richiedere che l’evento potesse portare nel suo comune un evento dell’importanza del Rally Città di Modena, oggi alla sua trentasettesima edizione.

Ma sicuramente non si ferma qua l’entourage dell’eclettico General Manager di PROSEVENT.COM Gabriele Casadei che, grazie proprio alla fattiva collaborazione di grandi amici appassionati quali il forte pilota locale Luca Bonfatti e la Scuderia Modena Racing Team, Andrea Albertini, Riccardo Bedoni della Scuderia Modena Corse ed i rispettivi gruppi di lavoro, hanno saputo dare a questo Rally Città di Modena una nuova caratura aumentando di una ventina di chilometri la lunghezza delle prove speciali, inserendo inoltre due prove speciali il sabato pomeriggio di cui la seconda illuminata dai fari supplementari montati sui cofani delle vetture in gara per regalare ai giovani di oggi quel fascino che la notte ha da sempre magicamente disegnato nella storia dei rally degli anni ottanta e novanta.

Ed è anche per questo che PROSEVENT.COM vuole rinnovare l’invito oltra che ai concorrenti con vetture moderne partecipanti al Rally Campionato Regionale, anche a coloro che porteranno in gara le Auto Storiche con il “3° Historic Città di Modena” riservando loro una gara valida per il Rally Nazionale Autostoriche ed una di regolarità sport con il “3° Sport Città di Modena” dove potranno partecipare vetture costruite fino al 1990. Ma non finisce qui, perché la Parata delle vetture non in competizione, regalerà altrettanta magia sia a che ne prenderà parte, sia a chi le vedrà sfilare sul percorso di gara.

Ce n’è quindi davvero per tutti i gusti e per i palati più golosi ci sono i vari campionati, dal prestigioso ERMS Emilia Romagna, Marche e San Marino, al Trofeo Tosco Emiliano, dal Campionato Regionale ACI Sport, al Rally Piston Cup con i tanti e tanti prestigiosi premi messi in palio.

Non resta dunque che attendere la data del 25 Agosto per inoltrare le proprie domande di adesione perché il 37° Rally Città di Modena, con le sue otto prove speciali da disputare su 88 km cronometrati è sicuramente una palestra che solo i migliori possono frequentare.

11 agosto 2016
906ee85c30e6c4b7b42b578f7ac39e71_XL

PIÙ CHILOMETRI CRONOMETRATI PER IL CITTÀ DI MODENA 2016

Il 37° Rally Città di Modena 2016 (nella foto di Massimo Carpeggiani, il podio dello scorso anno) si rinnova: poco meno di un mese all’apertura delle […]
1 agosto 2016
raab_09

R.A.A.B. Historic: Brusori profeta in patria

In coppia con Fernando Carrugi, il pilota locale si aggiudica alla guida della Porsche 911 SC la prima edizione del rally storico nel quarantesimo anniversario dalla […]
1 agosto 2016
raab_08

R.A.A.B. Historic: Brusori al comando

Quasi un centinaio le vetture che hanno animato la prima giornata della manifestazione organizzata da Prosevent. Splendida l’accoglienza ​ da parte della cittadina di Castiglione dei […]
1 agosto 2016
raab_07

Oltre cento iscritti al R.A.A.B. Historic

Soddisfacente la risposta degli equipaggi iscritti alla prima rievocazione del rally che tante pagine di sport ha scritto: ai 38 del rally e ai 33 della […]