IL “COLLINE DI ROMAGNA” E’ PRONTO

4XRYcs30258 (FILEminimizer)
PROSEVENT.COM: IL PRESIDENTE GABRIELE CASADEI STILA IL SODDISFACENTE BILANCIO 2018 CON ALLE PORTE UN 2019 MOLTO IMPEGNATIVO
24 dicembre 2018
_DSC2058 (FILEminimizer)
Il “Colline di Romagna” entra nella fase “calda”: da oggi al via le iscrizioni
14 marzo 2019

IL “COLLINE DI ROMAGNA” E’ PRONTO

HIGH-RES_26_7XRMlt931324-1

La gara, il cui nome e marchio venne acquistato lo scorso anno, si svolgerà a metà aprile, caratterizzata da un percorso che riporta alla tradizione.
E’ stato creato un evento snello, sia come percorso che come orari, per favorire la partecipazione anche di equipaggi da fuori regione.

20 febbraio 2019 

Un percorso che ha fatto la storia dei rally italiani, nato nella “terra dei motori” per eccellenza, due prove speciali invertite rispetto a quanto proposto l’anno scorso, abbracciate da un percorso ispirato alla tradizione. Eccolo, il “Colline di Romagna” edizione duemiladiciannove, la 29^ edizione di una gara che si vuole riportare in alto. 

Organizzata dalla Prosevent.com srl per il 13 e 14 aprile, sarà un evento nazionale, valido per la Coppa Rally di 5^ zona, della quale sarà la prima prova.

C’è grande attesa per questo evento in terra romagnola, che quest’anno sarà caratterizzato dal format di snellito, pensato per dare la possibilità per chi arriverà da fuori zona di rientrare in orari giusti.

Sarà un rally con tre prove speciali di alto livello tecnico e adrenalinico, quanto anche spettacolare, che andrà a riproporre la famosa prova speciale “Sogliano-Ripalta” con il suo percorso tecnico e con un salto spettacolare, “di spessore”, associato alla Marlonflex di Marco Campori. Con lo slogan “Solo noi sappiamo ammortizzare certi salti” sarà evidentemente premiato il salto più lungo.



Vi sarà poi la “piesse” “Formignano-Luzzena”, in versione rovesciata dallo scorso anno, già vista in questa conformazione alcuni anni fa, sempre molto spettacolare con un percorso di categoria superiore.

Altra prova sarà la “Montevecchio-San Carlo”, anch’essa “rovesciata” rispetto al 2018, proposta quindi per la prima volta nel senso di quest’anno. Avrà un inizio un di sfida importante, con il cippo di un grande Campione del ciclismo mondiale, Marco Pantani, cui certamente i rallisti vorranno rendere omaggio, ed un finale medio-veloce, molto guidato, di alto livello tecnico ed adrenalinico.



La partenza avrà luogo il sabato da Savignano sul Rubicone, nella prestigiosa Piazza Borghesi, dove sarà ubicato anche il parco chiuso notturno e quello di fine evento. A Cesenatico sarà allestito un gradevole riordino nella centrale piazza Andrea Costa, dove verrà organizzata una foto ricordo per tutti gli equipaggi con un fantastico sfondo sul mare adriatico, il tutto seguito da un buffet a base di pesce.



Il Quartier Generale dell’evento, come lo scorso anno, sarà nella prestigiosa “Sala Galeffi” nel palazzo del Comune di Savignano sul Rubicone, le verifiche sportive riconfermate alla nuova officina Volkwagen di Bartoletti Katia e f.lli, cosi come le verifiche tecniche, all’officina Renault di Girolamo Bartoletti.

Previsto poi un riordino a Montiano, in Piazza Maggiore, al termine del primo giro delle tre prove, mentre il Parco Assistenza sarà allestito, come lo scorso anno nella zona produttiva-industriale a “Case Missiroli” a Cesena.

Sabato 6 aprile, il ritiro del road book sarà al bar “delle rose” a Savignano sul Rubicone.

Un evento, il “Colline di Romagna” che ribadisce il suo appeal sotto l’aspetto turistico oltre che commerciale, grazie all’indotto che andrà a generare (piloti, squadre, addetti ai lavori ed appassionati che arriveranno sul territorio, grazie anche alla copertura mediatica sia livello locale che nazionale di settore, insieme ad una radio di primaria importanza, “Radio Gamma” con spot promozionali a presentazione dell’evento e diretta durante la gara, oltre ad immagini dell’evento con una programmazione prevista nel palinsesto nazionale di AUTOMOTOTV (piattaforma SKY 148) con la cura delle immagini affidata allo staff di “Motoring”.

Lo scorso anno il successo andò al ligure Alessio Pisi, in coppia con il sammarinese Conti, su una Ford Fiesta R5.

UFFICIO STAMPA