L’assolo di Vellani-Cangini apre il Campionato Regionale Rally

trofeoa112_valsugana_F
Trofeo A112 Abarth Yokohama: Battistel si impone al Valsugana
2 maggio 2017
_DSC2852
Il RALLY CITTA’ DI MODENA SI PRESENTA
9 maggio 2017

L’assolo di Vellani-Cangini apre il Campionato Regionale Rally

Rally della Romagna 2017 - Shakedown

Il campionato organizzato da Acisport e riservato ai rally in programma in Emilia-Romagna e San Marino si è aperto con il Rally della Romagna, organizzato da Prosevent: la prima delle sei tappe in programma ha visto la vittoria per distacco della Peugeot 208 (classe R5) del pilota reggiano e del navigatore modenese; alle loro spalle, gli indomiti Pisi-Conti (Fiat Grande Punto – S2000) e Fabrizio Andolfi-Mangiarotti (Abarth 124 – RGT).

Si è aperto nel segno del pilota reggiano Roberto Vellani e del navigatore modenese Fabio Cangini l’edizione 2017 del Campionato Regionale emiliano-romagnolo e sammarinese di rally, organizzato da Acisport. L’equipaggio emiliano ha infatti dominato l’11° Rally della Romagna, prima delle sei prove sulle quali articolerà il campionato: a bordo di una Peugeot 208 di classe R5, Vellani-Cangini hanno siglato un perentorio en plein di successi nelle nove prove speciali in programma, ipotecando il successo sin dai primi metri di gara. Percorso netto, dunque, per la vettura del Power Car Team, che ha raggiunto il traguardo di Savignano sul Rubicone impiegando 43’38”2 per coprire i 66,5 chilometri cronometrati (345 i km totali della gara). Alle loro spalle, due piloti liguri: Alessio Pisi, navigato dal sammarinese Daniele Conti, ha portato l’ormai vetusta Fiat Grande Punto Abarth (classe S2000) sul secondo gradino del podio – a 31” da Vellani -, al termine di una gara incisiva, mentre Fabrizio Andolfi, assecondato dal piacentino Daniele Mangiarotti, ha impressionato con la Abarth 124 Rally (RGT), chiudendo al terzo posto finale.

Non lontani dal podio hanno chiuso le due Renault Clio che si sono battute per il primato nella S1600: successo di classe e quarto posto assoluto per i reggiani Pietro Penserini e Gabriele Romei, capaci di piegare le resistenze dei forlivesi Lorenzo Lessi e Giuseppe Billi. Ad una ventina di secondi da questi ultimi troviamo i felisinei Simone Brusori e Fernando Carrugi, spettacolari protagonisti con la loro Peugeot 306 Maxi (classe K11); settima posizione per i veneti Matteo Garonzi-Giordano Corradini (Renault Clio – S1600), mentre i reggiani Matteo Montanari-Stefano Costi hanno iniziato la loro stagione nel modo migliore, issando la loro Peugeot 208 in vetta alla classifica della R2B e brindando ad un più che positivo ottavo posto assoluto. La top-10 è stata completata dai veneti Valentino Gaspari-Michele Falezza (Renault Clio – A7) e dal modenese Franco Rossi, assecondato dal veterano trevigiano Flavio Zanella su una Ford Fiesta (R5).

Pollice su anche per le prestazioni dei sammarinesi Michele Giulianelli-Davide Gasperoni (Peugeot 106), vincitori in A6 e 12° assoluti, del reggiano Mauro Arati e della modenese Elisa Corradi (primi in N3 su Renault Clio), del reggiano Aldo Fontani e del modenese Alberto Pettorelli (vincitori in A5 su MG ZR 105) ed infine dei fratelli modenesi Tonino ed Alessandro Di Marco, numeri uno in N2 su Peugeot 106.

Quaranta (delle cinquantacinque partite) le vetture arrivate al traguardo del rally romagnolo. Tra i ritiri ecellenti, da segnalare quelli repentini dei locali Casadei-Isidori (Ford Fiesta – R5) e del tandem reggiano-modenese D’Arcio-Gozzo (Renault Clio – A7), mentre nel finale si sono arresi i toscani Caneschi-Gaggia (Renault Clio – R3C), in quel momento sesti assoluti.

Questi i primi leader delle classifiche del Campionato Regionale 2017. Classifica Assoluta: Roberto Vellani-Fabio Cangini (Peugeot 208 – R5), punti 9. Classifiche di classe: Classe N2: Tonino Di Marco-Alessandro Di Marco (Peugeot 106), punti 9; classe N3: Mauro Arati-Elisa Corradi (Renault Clio), punti 9; Raggruppamento A0/A5: Aldo Fontani-Alberto Pettorelli (MG-ZR 105 – classe A5), punti 9; Raggruppamento A7/S1600: Pietro Penserini-Gabriele Romei (Renault Clio – S1600) punti 9; Raggruppamento R2/A6/K10: Matteo Montanari-Stefano Costi (Peugeot 208 – R2B) punti 9; Raggruppamento R3: Sabrina Tumolo-Linda Tripi (Renault Clio) punti 4,5; Raggruppamento S2000/R5/R4: Roberto Vellani-Fabio Cangini (Peugeot 208 – R5), punti 9; Raggruppamento A8/K11: Simone Brusori-Fernando Carrugi (Peugeot 306 Maxi – K11), punti 4,5; Classifica Femminile: Sabrina Tumolo-Linda Tripi (Renault Clio) punti 9; Classifica Under 25: Nicolas Pancotti-Francesco Cardinali (Renault Clio – A7), punti 9.

Il Campionato Regionale Rally emiliano-romagnolo e sammarinese tornerà in scena il 10 ed 11 giugno prossimi con la disputa del 38° Rally Città di Modena.