RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – DOPO 4 PROVE STRAVOLTA LA CLASSIFICA

4
RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – RUSCE-BATTELLI SUBITO AL COMANDO
26 settembre 2016
2-copia
RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – GORRIERI IN TESTA, RUSCE E VELLANI IN RIMONTA
26 settembre 2016

RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – DOPO 4 PROVE STRAVOLTA LA CLASSIFICA

1

PS3 RENNO Km 11,58 – ore 10.09: Antonio Rusce sfrutta al meglio il feeling con la Ford Fiesta R5 – X Race Sport maturato nel Campionato Italiano Rally in corso e vince la prima prova della giornata impiegando 7’41”2 e Vellani con la Peugeot 207 Super2000 incalza a 3”6; il vincitore della scorsa edizione deve rimontare il gap accumulato per una serie di circostanze alquante sfortunate: già durante lo shake-down aveva accusato uno strano black-out del motore, successivamente sistemato poi, nel corso del primo trasferimento altri seri problemi gli causavano un ritardo dove accumulava anche 1’20 di penalità e successivamente in prova, gli si apre il cofano anteriore, forse mal chiuso nella fretta di ripartire, disputando così tutta la prova in quelle condizioni. Terzo tempo in prova lo siglano Gorrieri-Albertini a 11”1 e il quarto è di Rossi-Lamecchi a 15”1. Quinto è Milioli con la 207 S2000 +15”5 seguito dai due marziani Tosi e Ferrarotti rispettivamente a 21”7 e 23”2 con le Clio R3C. Zanni è ancora il migliore nella A7 a 26”3 che chiude davanti a Penserini-Romei +27”8 e D’Arcio-Gozzo +29”9.

Vince la prova delle Auto Storiche Tonelli-Debbi col miglior tempo in 8’24”5 davanti a Gilli-Giorgio +3”0 e Vacciago-Burghi +22”7. Con questa prestazione Tonelli riduce il suo distacco da Gilli a soli 5”1 nella classifica provvisoria.

PS4 VALLE Km 12,61 – ore 11.00: Vellani-Amadori vincono la piesse più lunga in 9’01”4, vincendo così la malasorte che lo ha afflitto nella giornata di ieri. A 8”5 è secondo Gorrieri seguito da uno scatenato Ivan Ferrarotti a 19”2. Quarto tempo per Milioli-Maletti +23”9 e quinto Penserini-Romei +24”1. La sfortuna pare però attaccare gli equipaggi X Race Sport in quanto ad Antonio Rusce si apre il cofano della Fiesta e perde oltre un minuto di tempo lasciando anche la leadership e Rossi esce rovinosamente di strada con l’altra Ford Fiesta R5 e la prova viene sospesa per poter prestare i soccorsi al copilota accompagnato poi all’ospedale di Sassuolo per i dovuti accertamenti sui dolori cervicali accusati. Ai concorrenti a seguire verrà assegnato un tempo imposto dalla Direzione di Gara; Tosi è il primo dei concorrenti fermati. Nella gara delle Auto Storiche, partite prima delle moderne, si riconferma Gilli in 9’35”6 davanti a Tonelli +2”3 e Vacciago +40”4.

Stravolta dunque la classifica provvisoria, in attesa del ricalcolo dei tempi imposti:1) Gorrieri 26’25”0; 2) Milioli +25”7; 3) Ferrarotti +27”3; 4) Rusce +41”1; 5) Bonfatti +52”4.