RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – RUSCE-BATTELLI SUBITO AL COMANDO

5
RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – 72 GLI EQUIPAGGI VERIFICATI
26 settembre 2016
1
RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – DOPO 4 PROVE STRAVOLTA LA CLASSIFICA
26 settembre 2016

RALLY CITTA’ DI MODENA 2016 – RUSCE-BATTELLI SUBITO AL COMANDO

4

Partito regolarmente alle ore 16.45 dal centro di Pavullo, il 37° Rally Città di Modena entra subito nel vivo con la prima prova speciale:

PS1 Montebaranzone Km 7,49 – ore 18.00: Antonio Rusce e Barbara Battelli vincono subito il primo passaggio della prova di apertura impiegando 4’33”9 con la veloce Ford Fiesta R5 della GB Motors fregiata X Race Sport; alle loro spalle il pilota locale Massimo Gorrieri affiancato da Andrea Albertini che su analoga vettura accusa un ritardo di 7”2. Terzi in prova sono Manuel Milioli e Silvia Maletti a 7”7 con una Peugeot 207 Super2000, seguiti dai velocissimi Tosi-Del Barba su Renault Clio R3C Gima Autosport a 7”8 e dagli altrettanto bravi Ferrarotti-Bizzocchi su vettura gemella a 8”7. L’altro alfiere X-Race Sport Franco Rossi conduce la Ford Fiesta R5 al sesto posto +11”2 che anticipa il vincitore della scorsa edizione Roberto Villani con la Peugeot 208 R5 a 11”6. Ottimo ottavo tempo anche per Bonfatti-Polladini su Peugeot 207 Super2000 +11”9 che chiude davanti a D’Arcio-Gozzo primi di A7 con una Clio Williams +12”0 e ai decimi Zanni-Incerti su analoga vettura +12”4.
Fra le Storiche i più veloci sono i sassolesi Gilli-Giorgio su Ford Sierra Cosworth in 4’50”9 davanti ai reggiani Tonelli-Debbi su Ford Escort +6”6 e ai bolognesi Vacciago-Burghi +19”3 pure loro su Ford Escort.

PS2 Montebaranzone Km 7,49 – ore 20.34: non tutti sono abituati a correre con la luce dei fari supplementari e pare che quello che soffra meno siano proprio Vellani-Amadori che si impongono nella prova in 4’37”5 davanti di un solo decimo di secondo a Rusce-Battelli. Ottimo terzo tempo di Tosi-Del Barba con la New Clio R3C a 4”1 che precede Gorrieri-Albertini su Fiesta R5 +4”2. Rossi-Lamecchi sono quinti +6”6 seguiti da Ferrarotti-Bizzocchi +7”2. Milioli sigla il 7° tempo +9”7 davanti a Bonfatti +12”7, Cappi +14”3 e Beggi-Alicervi decimi +14”3 con la piccola ma pepata Peugeot 208 R2B.
La provvisoria vede: 1) Rusce, 2) Gorrieri +11”3, 3) Vellani +11”5, 4) Tosi +11”8, 5) Ferrarotti +15”8.

E’ sempre Gilli-Giorgio l’equipaggio più veloce fra le Auto Storiche, 4’56”3 è il tempo impiegato a percorrere la prova in notturna, davanti a Tonelli-Debbi +1”5 e Vacciago-Brughi +17”6; mantenendo così la stessa posizione anche nella classifica provvisoria dopo le due prove di stasera.