X Race Sport al Motor Show di Bologna: due vittorie vibranti per Dalmazzini e Brusori

toscoemiliano_tuscan
Bacci e Monciatti vincono il Trofeo Tosco Emiliano
4 dicembre 2017
MFA_6162 (FILEminimizer)
PROSEVENT.COM SALUTA UN 2017 DI GRANDI SODDISFAZIONI ED ANTICIPA UN 2018 CON SEI APPUNTAMENTI
23 dicembre 2017

X Race Sport al Motor Show di Bologna: due vittorie vibranti per Dalmazzini e Brusori

DSC_5676 (FILEminimizer)

Andrea Dalmazzini nel Trofeo Italia R5 e nel Trofeo Suzuki e Simone Brusori tra le auto storiche
hanno portato la X rossa nell’olimpo dell’Area 48

Rimini, 12 dicembre 2017 – Grandi performance, per XRACE SPORT al Motor Show di Bologna, chiuso ieri con il Memorial Bettega. La bandiera della X rossa del sodalizio romagnolo ha sventolato sui pennoni più alti della celebre Area 48, davanti al grande pubblico dei rallies.

Venerdi 8 dicembre, grande prestazione per il Campione d’Italia su terra Andrea Dalmazzini, che con la Ford Fiesta R5 ha fatto suo con forza il Trofeo Italia R5. Il driver modenese ha concesso il bis di vittorie nella pista bolognese: il giorno prima, infatti si era imposto nella Suzuki Rally Cup. Costantemente il più veloce in pista, “Dalma” ha offerto spettacolo ed anche spunti tecnico-sportivi di grande valore, arrivando anche a battere in semifinale il dieci volte Campione Italiano Andreucci.
Una volta in finale è poi riuscito ad avere la meglio su Alessandro Perico, imponendogli un secco 2-0. Nella prima manche il successo è arrivato addirittura con oltre 2″ di margine sul bergamasco, mentre nella seconda il campione italiano ha dovuto difendersi dall’attacco del rivale finendo sotto la bandiera a scacchi con sette decimi di margine.

Stessa lunghezza d’onda di Dalmazzini per Simone Brusori, al Motor Show. Al via sabato 9 dicembre con la Porsche 911 nel Trofeo Italia Storiche 2WD, il driver bolognese ha battuto sul filo di lana la serrata concorrenza del sammarinese Marco Bianchini, con la Lancia Rally 037: “Sembrava una cosa quasi impossibile battere un campione come Bianchini – ha commentato euforico Brusori a fine gara – é incredibile, sono emozionatissimo e ringrazio tutti, anche il pubblico e il Motor Show”.

Giovedi 7 dicembre il primo ad entrare in pista con i colori X Race Sport era stato Alessandro Bertuzzi, con la Suzuki Swift S1600 del Team Clacson gommata Yokohama. Il driver bolognese ha corso nel Trofeo Italia 2WD, debuttando con la vettura giapponese, con la quale ha chiuso con un importante terzo posto assoluto.

Inoltre, nel Trofeo Italia WRC era al via Gabriele Casadei, con una Ford Fiesta WRC. Il general manager di X Race Sport e Prosevent.com che dopo la ottima prestazione del 2016, quando era riuscito a conquistare la terza posizione assoluta ci ha riprovato con meno fortuna venendo poi eliminato da uno scatenato Simone Romagna nei quarti di finale.

Sfortuna invece per Nicolò Fedolfi, su una Lancia Delta per il Trofeo Italia Storiche 4WD. Il toscano, grande appassionato del marchio Lancia, dopo aver vinto le semifinali contro Federico Ormezzano si è dovuto arrendere per noie meccaniche proprio quando aspirava in alto.

La presenza di X Race Sport al Motor Show anche quest’anno è stata decisamente a trecentosessanta gradi, dando continuità a quella che è una tradizione. Il sodalizio, infatti è presente ininterrottamente alla rassegna bolognese da ben 15 anni. Motivo di orgoglio e di prestigio, potendo invitare tutti i partner che sostengono l’attività sportiva del sodalizio, sia per assistere ai varii momenti di sport che per contribuire ad avere beneficio di immagine e comunicazione dei loro nomi e marchi presentandoli ad un ampio respiro di pubblico. Quest’anno, poi, la soddisfazione è stata maggiore, avendo percepito in modo tangibile una forte ripresa generale della rassegna felsinea, con molte interazioni e molta più fiducia guardando all’orizzonte.

AL “PREALPI MASTER SHOW” CON DUE ALFIERI
Ultima gara dell’anno per X Race Sport, questo fine settimana, al “Prealpi Master Show”, in provincia di Treviso. Terzo atto del Challenge Raceday Rally Terra, la gara vedrà al via Luca Frare con alle note Francesco Benini su una Suzuki Ignis S1600 Giovanni Berti affiancato da Loretta Tedesco con una Ford Fiesta R2. Per entrambi gli equipaggi sarà una sfida difficile, la gara sarà ampiamente partecipata da grandi “nomi” in tutte le categorie, certamente daranno sfogo alla loro passione ed alla loro forza per attaccare i vertici di ognuna delle classi di appartenenza.

Nella foto: Dalmazzini, Brusori e Bertuzzi in azione

#Rally #XRaceSport

UFFICIO STAMPA
MGTcomunicazione – info@mgtcomunicazione.com